Liposuzione (o Liposcultura) per la donna

Benessere

La liposuzione, o liposcultura, è una tecnica per eliminare accumuli di adipe e rimodellare le zone dove è difficile smaltire il grasso.

Non sempre una dieta equilibrata e dello sport praticato con costanza sono sufficienti per raggiungere l’obiettivo di un corpo armonioso in tutte le sue parti.

Esistono, infatti, depositi di grasso localizzato talmente persistenti da non poter essere eliminati se non chirurgicamente. Questi cuscinetti adiposi si trovano spesso nelle zone più in vista del nostro corpo, rompono l’armonia delle proporzioni e appesantiscono la silhouette, creando in molte donne disagi anche a livello psicologico.

L’impossibilità di eliminare il problema, malgrado diete drastiche, ginnastica mirata e trattamenti specifici contro la cellulite, possono dar luogo ad un senso di frustrazione e d’inadeguatezza. Sebbene la liposuzione possa risolvere molti di questi problemi, non rappresenta però un’alternativa ad una dieta, soprattutto in caso di forte sovrappeso.

Non si tratta inoltre di una tecnica per mezzo della quale è possibile snellire il corpo intero, ma solo delle singole zone localizzate.

Data la possibilità di ridare un profilo armonioso a quasi ogni parte del corpo, la liposuzione è l’intervento che viene praticato più spesso nel mondo, anche se per una buona riuscita è necessario che la pelle abbia mantenuto un certo grado di elasticità.

Gli interventi di liposuzione più comuni sono:

la liposuzione delle cosce, con cui si interviene sulla pelle a buccia d’arancia o a materasso e che, grazie al metodo Wet Lipo Lift®, permette di andare a trattare la cellulite dall’interno;

la liposuzione dei glutei, spesso associata alla liposuzione dei fianchi e della parte inferiore della schiena, con cui non solo si riduce volume, ma si scolpisce l’intera zona tra il busto ed il bacino, per ridare al corpo le giuste proporzioni e assottigliarne il profilo;

la liposuzione dell’interno delle ginocchia e delle caviglie, con cui si interviene su piccole aree per eliminare quei piccoli accumuli di grasso che contribuiscono ad appesantire il profilo della gamba;

la liposuzione di addome e fianchi, l’intervento più comune oltre alla liposuzione dei glutei e delle gambe, che permette di andare a rimuovere cuscinetti adiposi persistenti e non eliminabili per mezzo di una corretta alimentazione;

la liposuzione del viso e del collo, che può donare un aspetto fresco e giovane, intervenendo su zone in cui è impossibile ottenere dei risultati tramite l’alimentazione o l’esercizio fisico;

la liposuzione delle braccia, con cui si possono eliminare quegli accumuli di adipe che rendono poco sinuoso persino il profilo di un braccio perfettamente tonico;

la liposuzione del seno, che può in alcuni casi offrire un’alternativa alla mastoplastica riduttiva.